Cunard

Parlare di Cunard, vuol dire aprire un capitolo di storia della marineria inglese, ricca di storia e tradizione. La compagnia fu fondata da Samuel Cunard che di fatto fu il primo ad aggiudicarsi un contratto postale per la corrispondenza oltre oceanica per Royal Mail. Originariamente Cunard operava con un unica nave a vapore facendo la tratta da Liverpool a Boston e nel nel 1862 varando lo Scotia, inizio il suo cammino da protagonista nella storia armatoriale britannica. Lo Scotia infatti fu all'epoca la più grande nave del mondo anche se il primato duro poco dato l'avanzare dei concorrenti agguerriti come WhiteStar e Inman Line inizio a farsi sentire. A partire dagli anni settanta, del 1800 si intende, Sir Cunard riorganizzo la sua compagnia con il suo nome e per iniziare a raccogliere fondi per la sua espansione. Agli inizi del XIX Cunard agevolata dai finanziamenti del governo inglese e dagli stravolgimenti in termini tecnologici per quanto concerne la propulsione, varo il Mauritania e il Lusitania, due piroscafi a propulsione con turbine a vapore. Durante il conflitto mondiale Cunard perde il Lusitania affondata dai tedeschi. Solo nel 1934 la compagnia riprende a crescere dopo un forte impulso dato dal governo britannico con più di nove milioni di sterline per fondersi con White star. Viene così varata la Queen Mary che vince il Nastro Azzurro e che da il via alla nuova costruzione di una seconda moderna nave, la Queen Elisabeth varata nel 1938. Dopo il secondo conflitto mondiale, il governo inglese aiuta ancora Cunard, e vengono varate navi più piccole da dedicare al trasporto passeggeri per le tratte atlantiche. La tratta più classica è Southhampton - Newyork che tutt'oggi è praticata dalle navi Cunard. Oggi questo pezzo di storia della marineria è di proprietà del gruppo Carnival Corp.

Të gjitha anijet e Cunard

PËRSE NE